David_fb_2_opt

ara | bel | ben | bos-hrv-ser | bul | ces | deu | ell | eus | eng | fas | fin | fra | gle | heb | isl | ita | jpn | kaz | kor | kur | lav | nld | pol | por | rus | slk | spa | tur | ukr | vie | zho

Intergalactic Memorial Carnival for DAVID GRAEBER

Questo è un invito a riunirsi in tutto il mondo per un carnevale commemorativo nello spirito del solo e unico, David Graeber, che ci ha lasciato così all’improvviso e inaspettatamente.
L’invito nasce da sua moglie Nika e un gruppo di amici.

David si sarebbe sentito a disagio con lunghi elogi in abiti scuri in una ristretta cerchia di amici intimi. Come chi ha vissuto in nome della rivoluzione e per rovesciare il mondo, più che per il riconoscimento personale, un triste funerale incentrato solo sul passato e su sé stesso, avrebbe fatto sentire David più imbarazzato che vivo. E adesso, con l’enorme vuoto che David ha lasciato nelle nostre vite, non c’è mai stato momento migliore per vivere le sue idee piuttosto che per ricordarle. Per David l’anarchismo era un “che fare” piuttosto che un’identità, e così in questo spirito pragmatico irriverente, abbiamo deciso di organizzare un carnevale commemorativo per David che riguarderà il futuro: un futuro imprevedibile e giocoso, un futuro pieno di solidarietà. Uno dei leitmotiv del carnevale è ridere in faccia alla morte, e questa può essere la cosa più pratica da fare in situazioni orribili. Come tutti sappiamo, a David piaceva scherzare. In effetti, le sue ultime parole sono state uno scherzo.

David è stato come un gatto; ha avuto molte vite. Quando le persone l’hanno incontrato, tramite Twitter o anche leggendo i suoi libri o assistendo alle sue conferenze, molti sono diventati immediatamente i suoi amici più stretti, una sorta di famiglia allargata e di interlocutori. Tra gli amici di David c’erano così tante persone che non si sarebbero mai incontrate. Un intreccio di abitanti di Portobello Road, di blogger solitari, professori universitari, migranti sans papiers, diverse generazioni di attivisti, artisti, musicisti rock e moltissimi giovani: studenti, ribelli, membri di movimenti sociali. Tutti sentivano che David faceva parte della loro vita e in così tanti vogliono ancora continuare il suo lavoro e stargli vicino. È come se avesse 50.000 fratelli e sorelle e 200.000 migliori amici, ed è per questo che il carnevale commemorativo di David diventerà uno spazio aperto ovunque per tutti noi che vogliamo continuare a sentirci vicini a lui.

È morto a Venezia, città che visitava spesso. David amava travestirsi in ogni occasione. Riportava maschere e costumi veneziani dopo ogni visita. Prima di diventare una merce turistica, il Carnevale di Venezia costituiva uno spazio politico di democrazia radicale. Durante il Carnevale non c’erano neri, né bianchi, né vecchi, né giovani, né belli, né brutti, né poveri, né ricchi. Ognuno era una maschera. Essendo stato uno tra i protagonisti dei movimenti anticapitalisti degli anni ‘90 e degli anni 2000, conosceva le irresistibili somiglianze tra l’esperienza di un carnevale e di un’insurrezione. Esattamente 9 anni fa oggi, il 17 settembre, si è risposto ad un invito ed è nato un movimento. L’invito diceva semplicemente: “Occupa Wall Street - Porta una tenda”. David è stato uno delle decine di migliaia che hanno risposto organizzando e occupando, il resto è ormai la storia.

Oggi vi invitiamo a organizzare un carnevale commemorativo per David ovunque voi siate domenica 11 ottobre. Ispirati dal principio del microfono aperto del movimento Occupy, a un certo punto durante il tuo carnevale ti chiediamo di attivare uno spazio in cui la gente possa parlare e condividere insieme delle idee. Queste assemblee possono essere ispirate dalla vita e dalle parole di David e da come possiamo incarnarle in un futuro che inizia adesso – “vivi come se fossi già libero” - diceva David.

Che tu sia solo a casa e desideri leggere solo il tuo brano preferito del suo lavoro, o che siate un collettivo di attivisti che vuole prendere il controllo delle strade con un’assemblea di massa; o se siete un gruppo di accademici in una sala per le conferenze o militanti in prima linea; che tu sia in uno squat o in gita per la ricerca antropologica, in un campo di protesta o in un museo, potete ospitare un carnevale commemorativo ovunque. C’è una sola regola semplice, tuttavia: “portate una maschera” (più del carnevale che in stile Covid, ovviamente). Sono già stati pianificati decine di eventi tra cui allo Zuccotti Park di New York, nel Rojova, negli ZAD (Zone d’Aménagement Différé), in Corea, in Austria, a Berlino e a Londra. Se stai pensando di organizzare un evento inviaci un’e-mail scrivendo cosa e dove intendete farlo, così possiamo pubblicarlo online affinché le persone possano partecipare. Organizzeremo uno streaming online dei carnevali commemorativi e i dettagli verranno forniti successivamente, nonché i modi per coordinare così tanti fusi orari diversi.

e-mail: carnival4david@riseup.net
Con te nel lutto e nell’organizzazione
Nika e amici

(Translation by Andris Brinkmanis)

Here are the locations where the Memorial Carnival 4 David is planned to take place. If you want to participate, please, look for comrades near you, whom you might join. But you can participate in the carnival via zoom, on your own balcony, from your apartment with family or friends, or create a new group in a place where there is no Carnival4David yet.

Just send us your name (or nickname), a place where you want to be on October 11 (don't' send a specific address, just the name of the town or district of the town if it is big). We respect your privacy and suggest you make up a special email just for this case.

Leave a Comment